news

Kevin Sacchi, la nuova stella del web

Nato a Crema nel 1999, Kevin Sacchi è un giovane imprenditore digitale, Triller Star, Buttoners e Influencer che ha studiato informatica e si è affermato tra le promesse del digital marketing.

Noi di NewStarsNews siamo rimasti colpiti dal suo talento e dai suoi numeri stratosferici. Ecco perchè non abbiamo perso l'occasione per scoprire i segreti del suo successo! 



Partiamo dalle basi: ti chiami davvero Kevin Sacchi o è un nome d’arte?
 
Kevin Sacchi è davvero il mio nome anche se in realtà mi chiamo Kevin Francesco Maria Sacchi ma tutti mi conoscono semplicemente con il mio primo nome.

Hai solo otto post su Instagram e 53 buttons su 21 buttons. Eppure sommando i followers, ne hai oltre 350.000. Come hai fatto?

In archivio ho un sacco di post dove si vede tutta la mia storia con +500 post che ho deciso di archiviare al raggiungimento dei miei 100.000 followers su Instagram per concentrare l'attenzione sui miei ultimi post e idem su 21.buttons. Sicuramente non è stato semplice, inizialmente i video su YouTube mi hanno permesso di crescere con costanza e di collaborare con negozi,sponsor, sfilate. Con altri social come 21.buttons e Triller sono diventato ufficialmente virale come Triller star con un totale di 10mln di views.

Su Instagram scrivi “Haters make me famous”. Che intendi?
 
Haters make me famous è il mio slogan perché chi mi ha odiato o comunque messo i bastoni tra le ruote invece di demolirmi e scoraggiarmi ha ottenuto l'effetto opposto rendendomi più costante e "affamato" nel raggiungere i miei obiettivi.

Sui social quotidianità e lavoro tendono a confondersi. Riesci a ritagliarti dei momenti solo per te?

Sicuramente occupa molto tempo ma ora riesco a organizzarmi e a trovare sempre dei momenti per me. Inoltre lo trovo un bel modo per avere un archivio di ricordi più completo rispetto a come era in passato.

I social possono essere uno strumento di rivincita?

Sicuramente per me lo sono stati, il mio slogan haters make me famous si basa anche su questa mia rivincita. Come spesso accade sono stato vittima di bullismo in adolescenza,inizialmente psicologico che poi si è trasformato anche "fisico" in un brutto giorno. Perché proprio me? Perché sui social ho iniziato a far cose, che ora fanno normalmente, molti anni prima, insomma mi definisco un'artista che stava avanti...ma all'epoca sono sembrato un ragazzo "strano" perchè diverso dalla massa e soprattutto, anche se non come oggi, raggiungevo dei buoni risultati... e purtroppo l'invidia è una brutta bestia! Adesso ho imparato ad alzare la testa. In questi ultimi anni mi sono "evoluto", "rafforzato" e da quel giorno ho giurato di non rivivere più una situazione simile: mai e poi mai bisogna permettere a nessuno di dire che non si è capaci di fare qualcosa...se hai un sogno, lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa, ti dicono che non la sai fare. Se vuoi qualcosa, vai e inseguila. Punto!

Ora è possibile monitorare il tempo che trascorriamo sui social. Siamo curiosi! Kevin Sacchi quante ore passa al giorno sui social?
 
Ho una media di 2 ore e 30 minuti, non mi sembra nemmeno così esagerato!
 
Quando hai capito di essere un influencer?
 
Ho capito di essere un influencer perché le persone iniziavano a copiarmi o comunque riuscivo a lanciare tendenze senza fatica...per molte persone sono un esempio da seguire non solo a livello estetico ma anche caratteriale.


Chi è il tuo youtuber/influencer preferito. E con chi ti piacerebbe collaborare?
 
Non ho uno youtuber o influencer preferito proprio per non essere influenzato, rimanere originale e continuare a essere io l'esempio per chi mi segue. Non ho un nome fisso ma sicuramente mi piacerebbe collaborare con una persona umile,disponibile e sicura di sé.

Sui media leggo che sei fidanzato. Non deve essere facile per la persona che ti sta accanto condividerti con centinaia di migliaia di persone!
 
Sicuramente non è facile ma quando mi ha conosciuto ero già seguito e anche se a lei questo mondo non piace mi ha accettato da subito per quello che sono. È gelosa delle tante persone a me accanto ma non gli ho mai dato motivo di preoccuparsi e soprattutto sa quanto tengo a lei. 

Ogni tanto i vari social vanno in down gettando nel panico la popolazione mondiale. Tu come reagisci in questi casi? 

Fin da subito mi sono allargato su più piattaforme per avere un asso nella manica e non perdere tutto il lavoro fatto. Non mi pongo il problema se dovessero finire e mi vivo il momento ma sicuramente, anche se fosse, sarei comunque nel mondo dello spettacolo.

Photo Credits: Kevin Sacchi

Che reazione ti suscita?

Puoi esprimere massimo 2 preferenze
Clicca sulla smile preferita!

6%

17%

0%

17%

61%

Che reazione ti suscita?

Puoi esprimere massimo 2 preferenze

Ti è piaciuto? Condividi su: